GIRO 2018: SI PARTE SUBITO FORTE!

Cassano Magnago, 25 Maggio 2018 - Nel giorno in cui Chris Froome ribalta la classifica del Giro d'Italia scrivendo una delle pagine piu' esaltanti della sua centenaria storia, a Cassano Magnago e' scattata la 20^ edizione del Giro Podistico del Varesotto, manifestazione tra le piu' sentite della nostra provincia: infatti i numeri raccolti per questa prima tappa confermano il successo e la popolarita' della manifestazione, con 400 atleti iscritti al circuito (tra Minigiro dei bambini, e Giro dei grandi competititi e non ) piu' i 354 iscritti non competitivi di giornata che portano ad un totale di 754 atleti che si sono presentati ai nastri di partenza di questa prima tappa, GRAZIE A TUTTI!

E' la prima volta che il Giro parte da qui, nonostante Cassano sia gia' stata sede di tappa per ben 16 volte su 20. Una scelta piu' che altro dovuta a motivi di calendarizzazione dei vari eventi, e nonostante la prima tappa del Giro è sempre la piu' difficile da gestire per le molteplici cose a cui porre attenzione, alla fine della giornata penso che tutto sia andato per il meglio, dalla location ampia e comoda ad ospitare la "carovana" del Giro, alla consegna dei pettorali/chip abbastanza fluida, alle partenze della varie gare sempre in perfetto orario, alla bella serata soleggiata che ha favorito le presenze e che ha donato un tocco in piu' di festa alla serata.

Sono intervenuti a dare il via ufficiale a questa 20^ edizione del Giro alcuni dei vincitori delle passate edizioni, da Francesca Barone (Vincitrice nel 2004) a Silvia Murgia (vincitrice in ben 4 edizioni dal 2007 al 2010), Sabina Ambrosetti (2 edizioni nel 2014 e 2016) a Claudia Gelsomino (pluri vincitrice con 5 Giri e 31 tappe a cavallo degli anni 2011-2017) e tra gli uomini Fabio Caldiroli (4 Giri dal 2001 al 2009), Marco Brambilla (6 Giri dal 2004 al 2013) al dominatore degli ultimi 2 Giri Andrea Soffientini, GRAZIE DI CUORE PER LA PRESENZA E PER LA PASSIONE PER LA CORSA CHE ANCORA OGGI VI CONTRADDISTINGUE!

Con loro desidero menzionare e ringraziare anche Giorgio Girardi, Massimo Merlin e Nando Casu (oggi tutti presenti in veste di corridori) che 20 anni fa idearono con me il Giro, e tutti i soci e Dirigenti dell'Atletica Casorate che dal 2007 mi aiutano a portare avanti questa speciale manifestazione.

Alle 20,30 parte la corsa e subito i top runners sgranano il folto plotone degli atleti lungo il rettilineo viale Borromeo. Il percorso è identico a quello di un anno fa, di 5050 metri praticamente pianeggiante adatto a conseguire il proprio PB sulla distanza!

Al traguardo volante CRAZY PUB posto dopo 1400 metri dal via, è Andrea Soffientini a transitare per primo con un vantaggio di circa 80 metri sul rivale Andrea Secchiero, e dietro altri 80 metri seguono i portacolori dell'Atletica Casorate Andrea Erario e Marco Brambilla.

Poi Soffientini prosegue la sua cavalcata solitaria che lo portera' a vincere la sua ottava tappa al Giro e la prima di quest'anno in 15'30", alla media di 3'05" al km., migliorando di 9 secondi il tempo che lo vide vincitore un anno fa, complimenti!

Alle sue spalle conclude Andrea Secchiero (in 16'06") con terzo posto per Ederuccio Ferraro (16'17") che nella lunga volatona finale riesce ad avere la meglio sul nostro Marco Brambilla (16'20" e 1° SM45).

A seguire 5^ piazza per Andrea Erario (Casorate, 16.28 e 1° SM35), sesto Augusto Schirosi (Atl. San Marco, 16.52 e 2° SM45), settimo Fabio Caldiroli (Corradini, 16'58" e 3° SM45), ottavo Federico Sinigaglia (Cus Pro Patria, 17'01"), nono Diego Giacomini (Casorate, 17.01 e 1° SM40) e decimo Simone Toffano (Casorate, 17.04 e 2° SM35),

Si corre sempre molto forte al Giro del Varesotto, basti pensare che per entrare nei primi 100 bisogna sempre correre a 4'00" al km., il 1° SM50 Claudio Savoldi è giunto 16° in 17'25" (media 3'28" al km.), i primi 3 SM55 (Giacomo Lia, Francesco De Palo e Gianluigi Milan) hanno concluso sotto i 3'42" al km., il primo SM60 (Giorgio Girardi) e SM65 (Giuseppe Macchi) a 4'00" al km e il 1° SM70 (Gianni Grassini) a 4'14", mentre nella non competitiva il primo assoluto (Fabio Messori) ha concluso in 17'48" alla media di 3'31" al km. complimenti a tutti!

I risultati completi li trovate QUI.

In campo femminile conquista la vittoria e la prima tappa in carriera la nostra Marta Latino nel tempo di 18'46 (46^ assoluta, media 3'45") e che dopo il terzo posto finale nell'edizione 2015, il secondo nel 2016 e la maternita' nel 2017, quest'anno si candida alla vittoria finale, complimenti e brava!

Alle sue spalle conclude al secondo posto la diretta rivale Valentina Dameno (Atl. Ovest Ticino, 19'59") con terzo posto per Rosanna Urso (Athlon Runners, 19'04") che al Giro vanta un secondo posto assoluto nel 2012 e la vittoria in staffetta nel 2017. Con molta probabilita' saranno queste tre atlete, ora raggruppate in 19 secondi, a contendersi la vittoria finale.

Poi nell'ordine quarta Eugenia Vasconi (Cus Insubria Eolo, 19.46) quinta Stefania Pulici (GS Zeloforamagno, 20'18"), sesta Sofia Barbetta (Valbossa, 20'40"), settima Lorena Strozzi (Casorate, 20'50" e 1^ SF50), ottava Simona Frigerio (Athlon Runners, 21'05"), nona Barbara Pavan (Valbossa, 21'18") e decima Stefania Moneta (Marathon Club Imperia, 21'19") complimenti a tutte voi e a tutte le girine di questoo gran bel Giro!

Per quanto riguarda la classifica generale, dopo la prima tappa Andrea Soffientini e Marta Latino vestono sempre la maglia rosa con il primo che ora ha un vantaggio di 36"70 secondi su Secchiero con terzo posto per Brambilla a 50"20 , mentre Marta conduce con un vantaggio di 13" sulla Dameno, terza la Urso a 19" .

Invece per la classifica del traguardo volante, conquista la maglia CRAZY PUB Andrea Soffientini (con 3 punti), secondo posto per Secchiero (2 punti) e terzo Andrea Erario (1 punto).

A conclusione di questa prima tappa cassanese desidero ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato ad organizzare l'evento: dall'Amministrazione Comunale di Cassano Magnago, al Comando Vigili, ai Volontari del Gruppo Alpini, all'oratorio San Pietro che ci ha ospitato, Grazie di cuore a tutti!

Ora weekend di riposo perchè la prossima settimana sono previsti due appuntamenti ravvicinati: Martedì 29/5 a Castelletto Ticino e poi Giovedì 31/5 a Besnate. Un mix esplosivo di gare che infiammera' le vostre competizioni e il vostro divertimento.

Antonio Puricelli