Giro del varesotto

RISULTATI

CLASSIFICHE GENERALI CIRCUITO          ESTRAZIONE PETTORALI TAPPA3  

IL VIDEO DELLA TAPPA

Cuirone di Vergiate, 31 Maggio 2022 - Sold out di presenze anche per la tappa 3 del Giro: infatti dopo i pienoni di Besnate e Quinzano, anche stasera a Cuirone ben 750 atleti sono intervenuti per questa tappa inedita del circuito, GRAZIE A TUTTI!

Anche questa sera a lanciare la serata di gare ci hanno pensato i nostri 70 campioncini del minigiro, è sempre bello vederli correre e divertirsi!

Dopo la doppia gara promozionale dedicata agli under 6, è toccato alle ragazze del minigiro a cimentarsi sul tracciato di 450 metri, con prima parte in discesa lungo la via De Amicis e poi... dietrofront tutto in salita! Su tutte si è nuovamente imposta la cardatleta in maglia rosa Marta Durani (nella foto) in 1'44"45 precedendo le pari categoria Beatrice Civale (Virtus Somma, 1'47"15) ed Elisabetta Zacharchuk (1'52"65) , bravissime!  

A seguire la gara dei maschietti, sullo stesso percorso, con al via 23 atleti, con gara che si decide al fotofinish a favore del portacolori della Virtus Somma Emanuele Dall'Amico (in 1'38"28, e primo anche a Quinzano), sulla maglia rosa Enea Pizzolla della Polisportiva Olonia (in 1'38"45) con terzo posto per  Alessandro Grossoni (1'43"15 e primo a Besnate) mentre nella classifica generale del circuito consolidano i due gradini del podio i portacolori dell'Atletica La Fornace Mattia Trentin e  Leonardo Rogora, complimenti e bravi a tutti!

Poi alle 20,30 tocca ai più grandi sfidarsi sul tracciato ottovolante di 4.900 metri. Al via, oltre ai top runners del circuito troviamo anche la vincitrice della prima edizione di questa Quatar Pass Par Cuirun Silvia Oggioni (nazionale di Cross agli europei del 2019 a Lisbona e che vanta un PB nei 5.000m di 16'13") che proverà a fare meglio, a livello cronometrico, di un anno fa.

Il percorso è identico a quello proposto nel luglio 2021, di 4.900 metri misurati con rotella metrica, interamente su strade asfaltate immerse nel verde della campagna vergiatese. Dopo la partenza in Piazza Turati si ridiscende per 1,5km verso Cimbro percorrendo le vie De Amicis e dei Prati per poi, una volta giunti a Cimbro, risalire dalla via Cuirone, percorrendo al termine un girotondo mozzafiato attraverso le graziose viuzze del paese che porteranno gli atleti a tagliare il traguardo, dopo 4.900 metri, sempre in Piazza Turati. Una tappa ancora muscolare, dopo quella di Quinzano, prima di sparare tutte le cartucce nelle ultime tre tappe di Somma, Casorate e Cardano.

La gara maschile è ancora ad appannaggio della maglia rosa Andrea Soffientini, che nel tempo di 14'35" alla media di 2'58" al km. si conferma Re di Cuirone abbattendo il suo precedente record del percorso di 18 secondi (15'53") e, a questo giro di boa della manifestazione, ipotecando la sua quinta vittoria consecutiva finale! 

Alle sue spalle conquista nuovamente la piazza d'onore il diretto rivale Edoardo Melloni (in 14'58") con terzo posto confermato per Roberto Patuzzo dell'Azzurra Garbagnate (15'23" il suo tempo) precedendo i portacolori dell'Atletica Casorate Nicolo' Borona (15'29") e un Simone Toffano lanciato verso la vittoria finale nella SM40 (15'40"). Poi a seguire sesto posto per Marco Marini (Faratletica 15'59"),  settimo Federico Pisani (Team Attivasalute, 16'02"), ottavo Fabio Caldiroli (1° SM50 in 16'06") nono Antonio Alessandro Gramendola (Azzurra Garbagnate, 16'09") e decimo Andrea Gligora (DK Runners, 16'17") che precede Antonio Astorino (Varese Triathlon, 16'21") e i gialloneri Umberto Primi (16'24") e Paolo Ballabio (16'31"). Ora nella classifica generale Soffientini comanda con un vantaggio di 56" su Melloni, con terzo posto per Patuzzo a 2'20".

Al 14° posto conclude la prima donna Silvia Oggioni della Pro Sesto Atl. che nel tempo di 16'31" alla media di 3'22" al km. realizza anche lei il nuovo record del percorso (precedente 16'53"), complimenti e brava!

Alle sue spalle consolida la maglia rosa Claudia Gelsomino (PBM Bovisio, 2^ in 17'29") con terzo posto per la rivale di classifica Stefania Pulici (Brontolo Bike, 17'45"), poi quarta piazza per Barbara Gloria Benatti (Atl. Malnate, in 18'15"), quinta Chiara Angela Guidali (Atl. Gavirate,18'24"), sesta Marta Dani (Valbossa, 18'25") , settima Ilaria Dal Magro (Atl. Lecco, 18'34"), ottava Alessia Roggiero (Cus Insubria Varese-Como, 19'02"), nona Mara Minato (Atl. Casorate, 19'36") e decima Alessandra Renda (US San Vittore Olona, 19'41"). Ora nella classifica generale la Claudia nazionale è sempre più lanciata verso il suo 5° titolo, visto che dopo 3 tappe ha accumulato un vantaggio di 36 secondi sulla rivale Pulici, mentre con la tappa di stasera avanza al terzo posto la Benatti (a 2'42" dalla leader) con un vantaggio di 5 secondi sulla Dani. Le foto della serata curate dal nostro bravo e volenteroso Stefano Simioni le trovate QUI.

Ora non resta che rifiatare tutti quanti 7 giorni in vista del duplice impegno della prossima settimana con le tappe di Somma Lombardo (di Martedì 7/6) e di Casorate (di Giovedì 9/6) per poi concludere tutti insieme questo gran bel Giro del Varesotto il 15/6 a Cardano.

A conclusione di questa bella serata cuironese desidero ringraziare tutti i 750 partecipanti intervenuti anche in questa occasione, dalla piccola Noemi di 13 mesi alla nostra "mascotte" Giulio Dorigo (nella foto, firmerei subito per trovarmi come lui sulla linea di partenza a 86 anni, bravo Giulio non mollare mai!); un grande ringraziamento vada ai soci Maurizio Leorato e Antonio Brebbia (che hanno curato l'evento in prima persona) e a tutti i soci dell'Atletica Casorate che anche questa sera hanno svolto un impeccabile servizio gara, ai volontari di Cuirone e all'Amministrazione Comunale di Vergiate che anche in questa occasione ci ha sostenuto in ogni cosa nella realizzazione dell'evento.

Grazie ancora a tutti, ci vediamo Martedì prossimo a Somma! 

Antonio Puricelli 


I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.