Giro del varesotto

RISULTATI

CLASSIFICHE GENERALI CIRCUITO          ESTRAZIONE PETTORALI TAPPA4  

IL VIDEO DELLA TAPPA

Somma Lombardo, 7 Giugno 2022 - Dopo una settimana di pausa, stasera a Somma è tornato il Giro del Varesotto che per questa tappa 4 ha sfiorato le 800 presenze , GRAZIE A TUTTI!

La tappa sommese è una grande classica del circuito, come la Milano-Sanremo: infatti è dal Giugno 2001 che si corre sotto il rinomato Santuario della Madonna della Ghianda, manifestazione portata avanti negli anni sempre con tanta cura e passione dagli amici della Podistica Mezzanese.

Ad aprire la serata di gare ci hanno sempre pensato i nostri campioncini in erba del bimbo giro, anche stasera presenti numerosi, ed è sempre molto bello ed emozionante vederli sgambettare, siete il futuro del nostro Giro!

Complessivamente sono stati più di 80 i bambini e ragazzi che si sono cimentati nelle tre prove a loro disposizione, dove tra le ragazze centra il poker di vittorie la  cardatleta in maglia rosa Marta Durani (nella foto) in 1'32"40 (tracciato di quasi 500 metri) precedendo le pari categoria della Virtus Somma Beatrice Civale (1'34"15) e Alysia Montagnoli (1'36"00) , bravissime!  Nella classifica generale essendo assente la Iulianiello, balza al secondo posto Elisabetta Zacharchuck con un vantaggio di 20" su Artemisia Galli

A seguire la gara dei maschietti, sullo stesso percorso, con al via 28 atleti, con tripletta della Virtus Somma grazie a Emanuele Dall'Amico (in 1'28"12, e primo anche a Quinzano e Cuirone), su Alessandro Grossoni (1'30"02 e primo a Besnate) e Alessandro Canonico (1'31"10) che precede la maglia rosa saldamente sulle spalle di Enea Pizzolla (1'32"85). mentre nella classifica generale del circuito consolida il secondo posto Mattia Trentin (1'37"85) e per il gradino più basso del podio è lotta a centesimi di secondo tra i portacolori dell'Atletica La Fornace Marco Franceschini (stasera al traguardo sesto in 1'38"20) e Leonardo Rogora,(1'43"55) complimenti e bravi a tutti!

Poi alle 20,30 tocca ai più grandi sfidarsi sul tracciato mezzanese di 5.010 metri. Al via manca all'appello il secondo in classifica generale Edoardo Melloni ed il settimo Andrea Gligora,  con il leader Andrea Soffientini che stasera ha l'occasione per chiudere ogni discorso sulla sua quinta vittoria finale!

Così la gara della maglia rosa diventa una corsa in solitaria contro il tempo e che lo vedrà vincitore con il nuovo record del percorso: 15'23" alla media di 3'04" al km demolendo il suo precedente limite di ben 18 secondi (15'41" realizzato nel Giugno 2017), complimenti e bravissimo!  

Alle sue spalle conquista la piazza d'onore di tappa e del circuito Roberto Patuzzo dell'Azzurra Garbagnate (16'04" il suo tempo) precedendo i portacolori dell'Atletica Casorate Nicolo' Borona (16'12") e Simone Toffano (16'18") con quest'ultimo che ipoteca il terzo posto finale. Poi a seguire quinto posto per Lucio Cimo' (Cardatletica 16'28"),  sesto Giuseppe Lucia (Cus Insubria Varese-Como, 16'35" e 1° SM50), settimo Antonio Alessandro Gramendola (Azzurra Garbagnate, 16'42"), ottavo Fabio Caldiroli (2° SM50 in 16'45") nono Antonio Astorino (Varese Triathlon, 16'52") e decimo Paolo Ballabio (17'09"). Ora nella classifica generale Soffientini comanda con un vantaggio di 3'05" su Patuzzo e 4'20" su Toffano.

Al 25° posto conclude la prima donna e iscritta di giornata Francesca Durante del Gruppo Atletica Verbania nel tempo di 17'58" alla media di 3'35" al km. mentre alle sue spalle succedono alcune sorprese per la classifica del circuito.

Infatti a tagliare il traguardo per seconda è Stefania Pulici (Brontolo Bike, in 18'09") precedendo per la prima volta in questo giro la maglia rosa di Claudia Gelsomino (3^ in 18'21"), con quarto posto per la valbossina Marta Dani (in 19'05") che distanzia di 1'02" la diretta rivale di classifica Barbara Gloria Benatti (Atl. Malnate, sesta in 19'07" preceduta da Chiara Angela Guidali dell' Atl. Gavirate,19'14") mettendo così una serie ipoteca sul terzo posto finale. Concludono nella top ten anche Vera Giordani Picchianti (Atl. Trecate, 7^ in 20'11"), 8^ Francesca Bianchini (Brontolo Bike, 20'13"), 9^ Mara Minato (Atl. Casorate, 20'17") e 10^ Federica Agnetti (Atl. Malnate, 20'40"). Ora nella classifica generale la Gelsomino è sempre in maglia rosa con un vantaggio di 26 secondi sulla rivale Pulici, con terzo posto per la Dani a 3'33". Le foto della serata curate dal nostro bravo e volenteroso Stefano Simioni le trovate QUI.

Una comunicazione di servizo: Giovedì sera a Casorate consegneremo le canotte agli iscritti che non l'hanno ricevuta; inoltre sono anche arrivate le medaglie di Finisher, se qualcuno sa già che non farà la tappa conclusiva di Cardano, potrà riconsegnare il chip a Casorate ed in cambio riceverà ugualmente la medaglia. Ad ogni modo non mollate proprio ora, mancano solo 10km alla fine di questa splendida corsa! 

Ora non c'è tempo per rifiatare perchè Giovedì sera 9/6 a Casorate Sempione si correrà subito la tappa 5   (QUI trovate l'articolo di presentazione della prova) dove potrebbero esserci altri scossoni di classifica, soprattutto nella lotta per il podio nelle varie categorie.

 Grazie ancora a tutti cari girini, SIETE DEI DURI e ci vediamo tra meno di 48 ore a Casorate, ciao ciao 

Antonio Puricelli 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.