Giro del varesotto

RISULTATI

CLASSIFICHE FINALI GIRO 2022

(PER LA STAMPA DEL DIPLOMA DI FINISHER RICHIAMA IL TUO NOME, CLICCA SU DETAIL E POI SU STAMPA IL DIPLOMA)

FOTO                VIDEO DELLA TAPPA

Cardano al Campo, 15 Giugno 2022 - Chiusura con il botto per questo 22° Giro del Varesotto: infatti ai nastri di partenza dell'ultima tappa di Cardano si sono superate le 900 presenze tra adulti e bambiniGRAZIE A TUTTI PER LA MASSICCIA PARTECIPAZIONE!

Emozionante è stato il momento in cui tutto il gruppo, poco prima del via, ha dedicato un fragoroso applauso nel ricordo di Laura Prati, a cui è dedicata la manifestazione. Cara Laura sei sempre nei nostri cuori...  

Anche per quest'ultima tappa, ad aprire la serata di gare ci hanno sempre pensato i nostri campioncini in erba del bimbo giro, sempre presenti numerosi, un altro successo per questa edizione del Giro. 

Dopo la gara di apertura dedicata ai nostri pulcini under 6, è stata la volta delle ragazze cimentarsi nei 400 metri ricavati lungo la via Milano, dove centra 6 vittorie su 6 la maglia rosa Marta Durani in 1'13"05 precedendo la portacolori della Virtus Somma Beatrice Civale (1'14"50) ed Elisabetta Zacharchuck (1'18"90), bravissime!  Nella classifica generale vince il 15° Minigiro del Varesotto Marta Durani (Cardatletica, in 8'00") seconda  Elisabetta Zacharchuck (a 56") terza Artemisia Galli. (a 1'37") e quarta Greta Durani (a 2'06"), complimenti e bravissime! 

A seguire la gara dei maschietti, sempre impegnati nei 400 metri di via Milano, con vittoria per il portacolori della cairatese Giovanni Moretti (in 1'11"89) sulla maglia rosa Enea Pizzolla (1'12"45) e sul portacolori della Virtus Somma Alessandro Canonico (in 1'13'30), mentre nella classifica generale del Minigiro vince Enea Pizzolla (7'51"),  con secondo posto per Mattia Trentin (a 23"), terzo Marco Franceschini (a 37") che ha la meglio per solo 1 secondo sul compagno di squadra Leonardo Rogora,(a 38"), complimenti e bravi a tutti i minigirini finisher!

Poi alle 20,30 tocca ai più grandi sfidarsi sul tracciato cardanese di 5.000 metri precisi (certificati Fidal). La serata si presenta calda e umida, ingredienti che minano la prestazione cronometrica, anche se là davanti non si scherza mai, nonostante 5 tappe si facciano sentire nelle gambe degli atleti.

Questa sera il primo a concludere il Giro è... GIULIO DORIGO! Si la nostra mascotte anticipa tutti concludendo a 86 anni il suo 22° Giro del Varesotto, Grande Giulio sei un DURO e siamo sempre più orgogliosi di te!

A parte gli scherzi in campo maschile la vittoria va a Lhoussein Oukhrid, atleta magrebino in forza al VCA Milano e già vincitore in questa edizione nella tappa di Quinzano e maglia rosa del Giro 2008, che nel tempo di 15'30" alla media di 3'06" al km. fa suo il Memorial Prati. Alle sue spalle, staccato di 7 secondi, conclude la maglia rosa di Andrea Soffientini (in 15'37") ponendo così il suo quinto sigillo sulla vittoria finale. Poi a seguire terzo Roberto Patuzzo (Azzurra Garbagnate 15'56", anche se preceduto dallo staffettista non competitivo Andrea Borgnolo in 15'55"), quarto il casoratese Nicolo' Borona (in 16'05") e quinto l'atleta di giornata Federico Pisani (Team Attiva Salute, 16'17"). 

Nella top ten anche Giuseppe Lucia ddel Cus Insubria Varese (in 16'17" e 1° SM50) settimo il casoratese Simone Toffano (16'21"), ottavo Antonio Alessandro Gramendola (Azzurra Garbagnate, 16'28"), 9° Antonio Astorino (Varese Triathlon, nella foto 16'50"65) che ha la meglio sui vincitori di ben 10 Giri del Varesotto Fabio Caldiroli (Corradini, 10° in 16'50"95) e Marco Brambilla (Atl. Casorate, 11° in 16'51"50). 

La gara femminile viene invece vinta dall'atleta di giornata Francesca Durante (Gruppo Atletica Verbania, già vincitrice nella tappa di Somma) nell'ottimo tempo di 17'38" (media 3'31" al km). 

Alle sue spalle conclude la maglia rosa di Claudia Gelsomino che nel tempo di 17'48" realizza il nuovo record italiano SF50 di specialità (precedente limite di 18'21" sempre di Claudia nel 2021 a Canegrate) ponendo così la ciliegina sul suo sesto trionfo al Giro del Varesotto, eguagliando in fatto di vittorie Marco Brambilla, complimenti e  bravissima!

A seguire terzo posto per Stefania Pulici (Brontolo Bike 18'29") precedendo la valbossina Marta Dani (in 18'44"), e poi a seguire 5^ Francesca Malnati (Runcard, 18'48"), 6^ Barbara Gloria Benatti (Atl. Malnate, 19'01") 7^ Martina Gioco (Valbossa, 19'19"), 8^ Sabina Rapelli (19'34"), 9^ Marta Latino (19'36") e 10^ Vera Giordani Picchianti (Atl. Trecate, 1955").

Nelle classifiche finali del circuito, in ambito maschile Andrea Soffientini vince il suo 5° Giro di fila (mai nessuno prima di lui era riuscito nell'impresa) ad una media tra le più veloci di sempre (3'02", solo Caldiroli nel 2001 vinse a tale media), precedendo di 4'00" Roberto Patuzzo e con terzo posto per il nostro Simone Toffano (a 5'54"), mentre tra le donne la Gelsomino vince alla media di 3'34" al km (come le sue vittorie di 10 anni fa, complimenti!) precedendo di 1'07" la Pulici e di 5'03" Marta Dani, complimenti a tutti!

Una comunicazione di servizio: Una delle novità di questa edizione del Giro è che ogni atleta iscritto al circuito che ha completato tutte le 6 prove potrà stamparsi il diploma di Finisher al link che trovate QUI. Basterà richiamare il vostro nome e cliccare sulla casella DETAIL (a destra del proprio nome) e poi su STAMPA DIPLOMA. Chi fosse in difficoltà a farlo basta scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. che vi manderemo il file pdf via mail. 

Altra cosa: chi non avesse ancora consegnato il CHIP del circuito, è pregato al più presto di consegnarlo presso il negozio PU.MA SPORT di Casorate dove vi verrà consegnata la medaglia di finisher. Cerchiamo tutti di collaborare in modo da evitare di chiedere in futuro a tutti la cauzione chip di 10,00 euro. 

Altra cosa: sempre da PU.MA SPORT (a Casorate Sempione in via Torino 27) fino al 30/6 sarà possibile ritirare la canotta del Giro (per chi non l'avesse ancora ritirata), e i premi a sorteggio non ancora ritirati in particolare:

PREMIO N.10 Tappa Besnate (Capo Running): n.109 MILANI GIANLUCA (Podisti Valle Olona) 

PREMIO N.8 Tappa Cuirone (Buono Massaggio): n.323 MARTIGNONI EMILIO (Atl. La Fornace) 

PREMIO N.3 Tappa Casorate (Farmacia Cuoricino): n. 1082 BUCCELLI SERGIO (Non competitiva)

PREMIO N.9 Tappa Casorate (Farmacia Cuoricino): n. 1089 NEBULONI RODOLFO (Non competitiva)

Infine una ultima news: da quest'anno abbiamo pensato di introdurre una speciale t-shirt di Campione del Giro a tutti i vincitori di categoria competitivi. Sulla manica della maglia compare la scritta WINNER, cosa che se vi piace la riproporremo anche per i Giri futuri con qualche altra novità.

Questi i podi delle categorie femminili:

Nella SF (23-34 anni) tolta la Dani (premiata come 3^ assoluta) si aggiudica il 1° posto Sofia Barbetta in 2h03.50 , 2^ Vanessa Covizzi,(Casorate, a 55"), 3^ Francesca Marseglia (Athlon Runners, a 1'41"),  nella SF35 vittoria per Federica Agnetti dell'Atletica Malnate (in 2h02'44"), 2^ Chiara Bianconi (Free Runners Team. a 13'49"), 3^ Laura Vigano' (Bumbasina Run a 46'55"). Nella SF40 tolta la Pulici s'impone la trecatese Vera Giordani Picchianti (in 2h00'21") 2^ Stefania Combi (Tapascione RT a 6'51"), 3^ Ilaria Baldassa (GS Villa Guardia a 21'47"), e nella SF45 vince Barbara Gloria Benatti dell'Atletica Malnate in 1h54'52", 2^ Mara Minato (Atl. Casorate, a 5'55"), 3^ Anna Maria Iannello (Podismo e Cazzeggio a 10'01").

Nella SF50 tolta la Gelsomino troviamo al primo posto la giallonera Lorena Strozzi (nella foto in 2h09.27) 2^ Simona Ferro (GPA Arsaghese, a 15'47"), 3^ Maria Franca Civello (100% Anima Trail, a 18'04"), e nella SF55 anche qui si colora di giallonero il primo posto con Emanuela Fossa (in 2h13.55), 2^ Sabrina Gussoni (Runner Varese a 1'04"), 3^ Rita Grisotto dei Runners Valbossa (a 2'20").

Nella SF60 s'impone Francesca Barone (Free Runners Team in 2h15.39) 2^ Daniela Farina a 19'47" e 3^ Lorella Boscolo (Runner Varese a 31'32"), mentre nella SF65 svetta su tutte Anna Mennilli di Podismo e Cazzeggio (in 2h46'00") 2^ Anna Restelli (a 10'02"), 3^Piera Paola Mozzicato della San Marco (a 53'03"); nella SF70 vince la casoratese Ornella Bondioni (in 3h00'50"), 2^ Iole Dall'Asen (Valbossa, a 10'25") e nella SF75 1^ Mery Tartari dei Valbossa in 3'01"19, complimenti a tutte voi e a tutte le 47 donne Finisher!

 

Questi i podi delle categorie maschili: 

Nella giovanile CM (14-15 anni) vince Marco Puricelli dell'Atletica Casorate (in 2h08'57") 2° Andra Brena dei Runners Valbossa a 39", mentre nella JM (18-19 anni) vince l'arsaghese Riccardo Rossi in 2h02'59", mentre nella PM (20-22 anni) s'impone Andrea Raineri dell'US Albatese (in 1h45'48") 2° Matteo Forner (N.Atl. Fanfulla a 1'25") 3° Gabriele Secci della Cardatletica a 11'07", complimenti e bravissimi!

Passiamo all'agguerrita categoria SM (23-34 anni) dove togliendo Soffientini e Patuzzo troviamo al primo posto Antonio Alessandro Gramendola dell'Azzurra Garbagnate (in 1h39'20"), 2° il casoratese Umberto Primi (a 3'57") e 3°Matteo Restani dell'Aries Como a 4'53", mentre nella SM35 vince Mirko Napoli dell'Athlon Runners (in 1h43'58") su Matteo Bernardini (Luciani Sport Team a 2'06") e su Loris D'amico dell'Atletica Par Canegrate a 6'01", e nella SM40 tolto Toffano (3° assoluto) troviamo al primo posto Paolo Ballabio dell'Atletica Casorate (nella foto in 1h41'46") su su Matteo Di Conza (Varese Triathlon a 1'35") e 3 su Emanuele Magistri del Missulteam Como a 3'34".

Nella seguente categoria SM45 s'impone Antonio Astorino del Varese Triathlon (in 1h41'23") 2° Antonio Cortigiano (polisportiva Losa a 1'45") e 3° Alberto Rossi del GPA Arsaghese (a 3'42"), mentre nella SM50 vince Fabio Caldiroli (Corradini Rubiera in 1h41.40) su Massimiliano Losa (Pol. Losa, a 5'11") con terzo posto per Gianmario Ugazio (SOI Inveruno, a 8'51"), e nella SM55 s'impone Paolo Vettori della Pro Patria ARC Busto (in 1h53'01") sul trecatese Roberto Pezzini (a 1'26") 3° Giorgio Cavalleri (Pro Patria ARC, a 3'28").

Nella SM60 s'impone su tutti il trecatese Manuel Da Costa (in 1h57'56") su Umberto Marino (Team Attivasalute, a 3'57") e Fernando Casu (Athlon Runners, a 7'43") mentre nella SM65 primeggia Leandro Sgro' dell'AS Canturina (in 1h59'13") sui malnatesi Vittorio Bassan (a 6'32") e Enzo Pronesti (a 9'32"), mentre nella SM70 s'impone Lorenzo Moroni della Mezzanese (in 2h15'32) su Ennio Villa dei Sette Laghi Runners (a 8'20") e sul nostro Emanuele Balzarini (a 13'16"), e nella SM75 primo posto per Giovanni Grassini (Campus Varese, in 2h29'20") sul compagno di squadra Luigi Pellegrini (a 20'00") e sul sanmarchino Alberto Gianetti (a 1h23'41"), complimenti a loro e a tutti i 168 uomini competitivi Finisher!

Nella classifica non competitiva tra gli uomini svetta su tutti Andrea Meda alla ragguardevole media di 3'44" al km, con un vantaggio di 10'57" su Mirko Orlandi e 13'25" su Claudio Labadini mentre in campo femminile vince Camilla Colombo (a 4'55" di media) su Monica Scrosati (a 1'04") e Stefania Caletti (a 3'26") mentre in ambito di staffette: tra le donne vincono le Manufra (Francesca Colombo e Manuela Bruno) distanziando di 1'34" Camilla&Giulia, mentre in ambito maschile volano i Piemontesi in Fuga (al primo posto alla media di 3'17" al km) su Diego&Andrea (a 17'04") e sui Bumbasini (a 23'10") mentre in quelle miste vincono Quelli del Campo dei Fiori (nella foto con Mario D'ambrosio e Simona Lo Cane, alla media di 3'52" al km) con un vantaggio di 1'27" sui Fuori Posto (Poggioni-Gioco) e a 11'20" seguono i Pro-Secchini. Complimenti a tutti!

Infine nella classifica competitiva a punti di società (101 classificate) vince il Trofeo del Giro e l'anguria da 15kg. l'Atletica Casorate con 29.539 punti, secondo posto con anguria per gli amici dell'Atletica Trecate (con punti 16.611) e terzo posto sempre con anguria per gli amici dei Runners Valbossa (punti 13.809) mentre al primo posto tra le 12 società non competitive troviamo i Terrapodisti con 1.724 punti su Casorate (1492) e Runners Valbossa (1236). Tutte le classifiche finali le potete consultare QUI.

 A conclusione di questa bella serata sportiva e del Giro del Varesotto desidero ringraziare tutti i 900 partecipanti di questa sera e i 4500 complessivi nel corso delle tappe che hanno decretato il successo di tutte le manifestazioni, siete voi i protagonisti assoluti e il patrimonio di questa manifestazione. Un ringraziamento particolare vada a tutti i nostri sponsor che ci hanno sostenuto e che continuano a credere in questo evento (da quelli storici come Ortofrutta Negrelli di Cassano Magnago e PU.MA SPORT, a Coop Lombardia, Enrico Pozzi Financial Advisor, Farmacia del Cuoricino e Studio Medico Kinesis di Cardano al Campo), grazie di cuore a tutti! Un grazie di cuore giunga anche a tutte le Amministrazioni Comunali coinvolte, ai Vigili, alla Fidal e US ACLI e alle società che ci hanno affiancato nelle varie tappe (GS Prealpino x Besnate, ASD Runners Quinzano x Quinzano, Podistica Mezzanese x Somma e Ciclistica Cardanese x Cardano) organizzando sempre con tanta cura e passione ogni prova.  

Infine un grande grazie di cuore giunga a tutti i soci dell'Atletica Casorate che con tanta cura, passione ed impegno hanno sostenuto l'evento. Alla fine con voi che correvate c'erano anche 25 soci del Casorate che facevano il lavoro sporco che spesso non si vede ma che è essenziale per la buona riuscita di ogni manifestazione. E il Giro è una manifestazione moltiplicata per 6 con tutte le sue difficoltà, e alla fine anche in questa edizione ci siamo riusciti e abbiamo vinto il nostro Giro, GRAZIE A TUTTI SONO FIERO ED ORGOGLIOSO DI TUTTI VOI!

Ora ci prendiamo un attimo di pausa per poi iniziare a progettare il Giro 2023 dove vorremmo introdurre qualche altra novità che vi possa piacere, per il momento grazie a tutti, siete i veri EROI  di questo GIRO DEL VARESOTTO, W IL GIRO

Antonio Puricelli 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.